Il Cimitero Acattolico

Il Cimitero Acattolico

DOMENICA 28 APRILE, ore 11.00

La Chiesa Cattolica vietava di seppellire in terra o in chiese consacrata i non cattolici utilizzando, per tale consuetudine, aree fuori città appositamente sistemate. Il Cimitero Acattolico di Roma, ancora in uso, risale all’inizio del XVIII secolo e venne realizzato in prossimità della Piramide Cestia particolare tomba costruita alla fine del I secolo d.C., vicino Porta S. Paolo. Coloro che furono qui sepolti nei secoli appartenevano a varie nazionalità, a differenti religioni e in vita erano stati medici, poeti, scultori, pittori, scienziati, archeologici, politici. Riposano in questo luogo poeti romantici come Keats e Shelley, il fisico atomico Pontecorvo, Antonio Gramsci, il romanziere Emilio Gadda, il poeta americano della Beat Generation Gregory Corso, il figlio di Goethe la cui tomba fu realizzata dal Thorvaldsen. Passeggiando nello splendido giardino, nella quiete creatasi dall’isolamento e dal rispetto del luogo, tra alti cipressi e glicini profumati narreremo le storie di vite vissute e ammireremo le splendide sculture, “memoriali” di amore e dolore.
Appuntamento: ore 10.45 – Dove: all’ingresso del cimitero, Via Caio Cestio n.6. COSTO VISITA: € 9 (adulti); € 5 (11-17 anni) + € 3 (offerta per l’ingresso).

Prenotazioni al 333.2717726

 

 


buona-pasqua-2019-gea

Calendario Eventi

calendario_icona1-200x212

Clicca sull'icona del calendario per visualizzare tutti gli appuntamenti!

Coupon regalo GEA

Coupon regalo GEA

Clicca sull'immagine per maggiori informazioni!

Prossimi eventi

  • Gli Oratori del Celio e la Biblioteca di Agapito
    27 aprile 2019 10:30
  • Il Cimitero Acattolico di Roma
    28 aprile 2019 11:00

Associazione CONTESTI

logo contesti

La GEA si avvale della collaborazione di Contesti, l'associazione fondata allo scopo di organizzare e gestire nel modo migliore le attività didattiche e culturali. Attualmente Contesti si occupa in esclusiva delle visite guidate presso l'Aula Gotica dei SS. Quattro Coronati.

Facebook